Tipi di Sushi – Dai nigiri ai maki Gennaio 25, 2021 – Posted in: Riso Giapponese – Tags: ,

Tipi-di-sushi-cucina-giapponese

Esistono moltissimi tipi di Sushi, perché possono differenziarsi sia nella forma e nella preparazione che negli ingredienti con cui sono composti. In questo articolo vediamo per prima cosa i tipi di Sushi più popolari divisi per modalità di preparazione e poi, qualche alternativa agli ingredienti classici.

tipi-di-sushi-cucina-giapponese

Tipi di Sushi:

Maki (Sushi arrotolato)

Questa varietà prevede la preparazione di roll grazie all’aiuto del makisu (stuoia di bambù). Gli ingredienti sempre presenti sono il riso condito con aceto di riso, zucchero e sale e l’alga nori.

Hosomaki

tipi-di-sushi-cucina-giapponese

Sono roll alti 2 cm e larghi 2 cm. Presentano l’alga nori all’esterno e all’interno il riso condito e il ripieno. Per prepararli si utilizza mezzo foglio di alga nori, infatti sono dei roll piuttosto piccoli come dimensioni. Di solito hanno un solo ingrediente come ad esempio salmone o tonno o cetriolo, ecc.

Uramaki

tipi-di-sushi-cucina-giapponese

Questi roll si differenziano dal tipo precedente perché l’alga nori si trova all’interno, a contatto con il ripieno. È un poco più largo dell’Hosomaki ma meno alto.

Per la preparazione viene utilizzato mezzo foglio di alga nori, su cui viene adagiato il riso condito e poi viene arrotolato con il makisu in modo che il riso stia visibile all’esterno. Solitamente presentano 3 ingredienti come ripieno. Ad esempio salmone crudo, avocado e maionese, ma ce ne sono per tutti i gusti.

Nigiri (modellato a mano)

tipi-di-sushi-cucina-giapponese

Il Nigiri si differenzia dai roll nell’aspetto e nella forma. È composto da una polpettina di riso condito, con  appoggiata sopra una fettina di pesce crudo, oppure un pezzo di frittata o, in alternativa, delle  verdure.

Per la preparazione, la polpettina di riso viene modellata a mano e poi viene unita al suo “ripieno”. In Giappone, spesso, tra il riso ed il pesce viene aggiunto un poco di wasabi per dare un sapore più intenso al Nigiri.

Sashimi e Tartare

tipi-di-sushi-cucina-giapponese

In questo caso parliamo solo di pesce crudo, senza aggiunta di riso.

Il Sashimi è composto da fettine di pesce crudo dello spessore di circa 2-3 mm. Vengono servite dopo essere state tagliate con cura. Solitamente, si mangiano intinte nella salsa di soia e nel wasabi, a piacere.

La tartare, invece, è composta da cubetti di pesce crudo tagliato a coltello. Anche in questo caso può essere condita con salsa di soia e altri ingredienti aggiuntivi come avocado e/o semi di sesamo.

 

Idee di ingredienti per il tuo Sushi

Hosomaki

Come abbiamo visto sopra, l’Hosomaki presenta generalmente un solo ingrediente nel ripieno.

Ecco qualche suggerimento per il ripieno dei tuoi Hosomaki:

  • pesce crudo come salmone, tonno, gambero, o branzino;
  • pesce cotto alla griglia come salmone, tonno, gambero, o branzino;
  • tempura di gamberi o di verdure;
  • verdure come avocado, cetriolo o zucchine a piacere.

Uramaki

L’Uramaki è uno dei tipi di sushi più apprezzati, forse proprio per la varietà elevata di combinazioni e di ripieni con cui può essere preparato.

Ecco qualche suggerimento per il ripieno dei tuoi Uramaki:

  • salmone crudo, avocado e Philadelphia;
  • tonno, cetriolo e maionese;
  • salmone affumicato, Philadelphia e zucchina;
  • tempura di gambero, maionese e avocado.

Suggerimento aggiuntivo: puoi condire il riso per i tuoi Uramaki con semi di sesamo tostati, prima di utilizzarlo per la preparazione dei roll. Il risultato sarà bello da vedere e avrà un ottimo sapore.

Nigiri

I Nigiri hanno in genere una fettina di un solo ingrediente sopra al bocconcino di riso.

Ecco qualche suggerimento per gli ingredienti dei tuoi Nigiri:

  • pesce crudo: salmone, tonno, branzino, gambero ecc;
  • frittata, generalmente legata al riso da un pezzetto di alga nori;
  • tempura di gamberi;
  • pesce scottato alla griglia.